Marescialli Aeronautica


Al concorso possono partecipare i cittadini italia­ni che abbiano compiuto il diciasset­tesimo anno di età e non superato il giorno di compimento del ventiseiesimo anno di età, abbiano conseguito o siano in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico in corso un diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale (o quadriennale integrato dal corso annuale) previsto per l’iscrizione ai corsi universitari, e siano riconosciuti in possesso dei requisiti fisio-psico-attitudinali pre­scritti.
I candidati minorenni dovranno avere il consenso dei genitori, del genitore esercente la potestà o del tutore, a contrarre l’arruolamento volontario nelle Forze Armate.

 

PROVE DEL CONCORSO

Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti prove:

– prova scritta di verifica delle qualità culturali ed intellettive presso il Centro Selezione di Guidonia (n° 100 domande a risposta multipla suggerita di cultura generale);

– accertamenti idoneità psico-fisica;

– prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie;

– tirocinio psicoattitudinale e com­portamentale;

– valutazione titoli di merito previsti negli allegati al bando di concorso.

 

La convocazione a tutte le prove sarà tempestivamente comunicata a mezzo pagina dei concorsi sui portali del Ministero della Difesa e dell’Aeronautica Militare.

Il superamento di ciascuna prova, nei termini indicati dal bando di concor­so, consente l’accesso alla fase succes­siva, ad eccezione della “Prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie“. Il punteggio acquisito in questa prova non sarà utile ai fini della formazione delle graduatorie di ammissione alle successive prove concorsuali, né sarà utile ai fini della formazione della graduatoria finale.