Come Diventare Maresciallo Esercito

concorso marescialli guardia di finanza

E’ possibile diventare Maresciallo dell’esercito percorrendo due strade,: una aperta a tutti i cittadini italiani (in possesso almeno di un diploma) e l’altra dedicata al personale dell’Esercito Italiano.

I requisiti per partecipare al Concorso Marescialli dell’Esercito dipendono del Concorso a cui vuole partecipare (pubblico o interno) ed a seconda dello status dei candidati.
Il numero dei posti disponibili per ogni singolo concorso (pubblico o interno), saranno decisi di volta in volta all’interno dei singoli bandi.

 

PROVE ALLIEVO MARESCIALLO ESERCITO

Se stai leggendo quest’articolo sarai sicuramente interessato alle prove per diventare allievo maresciallo dell’esercito attraverso l’opzione libera, ossia aperta a tutti i cittadini italiani. Le prove concorsuali sono le seguenti

  • prova scritta , verte in un questionario di 100 domande a risposta multipla (di cui il 50% lingua italiana, il restante su attualità, educazione civica, storia, geografia, logica matematica), da svolgere entro e non più di 60 minuti. Il punteggio massimo a cui il candidato può ambire è di 70 punti e giudicato inidoneo se il punteggio è inferiore a 30
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese.
  • Prove di efficienza fisica che consistono nell’esecuzione di esercizi obbligatori e facoltativi. Il mancato raggiungimento dei parametri indicati dalla commissione, anche in uno solo degli esercizi obbligatori, determina il giudizio di inidoneità e, di conseguenza, l’esclusione dal concorso, mentre la mancata idoneità negli eserciti facoltativi non incide sull’idoneità già raggiunta con quelli obbligatori. I candidati devono affrontare i seguenti esercizi: Simulazione sollevamento bomba da mortaio da 120 mm (minimo 6 sollevamenti tempo massimo 60 secondi per gli uomini; minimo 4 sollevamenti tempo massimo 80 secondi per le donne), Simulazione armamento di una mitragliatrice (minimo 6 trazioni tempo massimo 60 secondi per gli uomini; minimo 4 trazioni tempo massimo 80 secondi per le donne), Simulazione trascinamento di un ferito (tempo massimo 60
    secondi lungo un tragitto di 20 m. e ritorno per gli uomini; tempo massimo 80 secondi lungo un tragitto di 20 m. e ritorno per le donne), corsa piana di 2.000 metri (tempo massimo: 8′ e 50″ per gli uomini, 10’ e 05” per le donne), Salto in alto (massimo 3 tentativi: salto di 1,20 metri per gli uomini, 1,00 metri per le donne). Prove facoltative – Salita alla fune di 4,00 metri (massimo 2 tentativi: tempo massimo 30” per gli uomini, tempo massimo 40” per le donne).
  • Accertamento sanitario
  • Verifica attitudinale, finalizzata a valutare le qualità attitudinali e caratterologiche del candidato.
  • Tirocinio. Durante il periodo del tirocinio i candidati vengono sottoposti a prove e accertamenti per essere valutati nelle seguenti aree: capacità e resistenza fisica (CRF); rilevamento comportamentale (RC); rendimento nelle istruzioni pratiche (IP); idoneità ad affrontare le attività scolastiche (IAAS). Il tirocinio si intende superato soltanto dai concorrenti che conseguono un punteggio di almeno 18/30 in ciascuna area.
  • Valutazione dei titoli di merito. I titoli ammessi a valutazione sono di volta in volta esplicitati all’interno dei bandi di concorso e devono essere posseduti dai candidati entro la scadenza termine del bando di concorso.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.